Zoxium 240 Sc 48,50  IVA Inclusa
Torna ai prodotti
Activus Me 15,50  IVA Inclusa

Bacillus Chemia

19,00  IVA Inclusa

Bacillus chemia è un insetticida biologico a base di Bacillus Thuringiensis varietà Kurstaki, ammesso in agricoltura biologica attivo contro le larve di lepidotteri.

Il prodotto agisce esclusivamente per ingestione sulle larve dei lepidotteri che interrompono il processo di alimentazione dopo poche ore dall’ingestione, arrivando alla morte anche dopo qualche giorno. Per una efficace azione si raccomanda di trattare popolazioni di larve nei primi stadi di sviluppo.

Peso 1,1 kg
Formato

1 KG

Formulazione

Bacillus thuringiensis kurstaki 16%

Tipologia di formulazione

Polvere Solubile

Patentino

Si

Quantità:
0 Persone stanno guardando ora questo prodotto!

Dosi Di Impiego

ColtureIntervallo di sicurezzaAvversità
Actinidia
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Eulia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Agretti o Barba di frate
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Agrumi
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Tignola della Zagara (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Albicocco
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Anarsia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Bombice gallonato (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cidia o tignola orientale (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Orgia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Ragna del Melo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Bietola da costa
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Bietola da foglia
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Carciofo
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottuide (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Castagno
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Anarsia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei frutti (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Zigena del Mandorlo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Cavoli
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Cavolaia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Tignola delle Crucifere (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Cavoli
(difesa – ambito d’impiego: in serra – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Cavolaia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Tignola delle Crucifere (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Cetriolo
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Cetriolo
(difesa – ambito d’impiego: in serra – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Ciliegio dolce e acido
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Anarsia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Bombice gallonato (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cidia o tignola orientale (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Orgia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Ragna del Melo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Cotone
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Pettinofora (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Floreali
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Lepidotteri (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Floreali
(difesa – ambito d’impiego: in serra – modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Lepidotteri (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Forestali
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Lepidotteri (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Fragola
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Fragola
(difesa – ambito d’impiego: in serra – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Insalate
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Mandorlo
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Anarsia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei frutti (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Zigena del Mandorlo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Nocciolo
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Anarsia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei frutti (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Zigena del Mandorlo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Noce
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Anarsia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei frutti (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Zigena del Mandorlo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Olivo
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Tignola dell’Olivo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Ornamentali
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Lepidotteri (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Ornamentali
(difesa – ambito d’impiego: in serra – modo di coltivazione: produzione)
non necessario
  • Lepidotteri (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Peperone
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottuide (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Peperone
(difesa – ambito d’impiego: in serra – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottuide (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Pesco-nettarine-percoche
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Anarsia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Bombice gallonato (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cidia o tignola orientale (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Orgia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Ragna del Melo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Pino da pinoli
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Anarsia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei frutti (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Zigena del Mandorlo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Pistacchio
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Anarsia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei frutti (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Zigena del Mandorlo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Pomacee
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Bombice gallonato (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei frutti (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Carpocapsa (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Orgia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Ragna del Melo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Pomodoro
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Fillominatrice del pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottuide (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Pomodoro
(difesa – ambito d’impiego: in serra – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Fillominatrice del pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottuide (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Portulaca
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Spinacio
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Susino
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Anarsia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Bombice gallonato (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cacecia dei germogli (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Cidia o tignola orientale (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Orgia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Ragna del Melo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:35-125 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve alla dose indicata, effettuando al massimo 2 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Vite per uva da tavola
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Tignola della Vite (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Tignoletta della Vite (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Vite per uva da tavola
(difesa – ambito d’impiego: in serra – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Tignola della Vite (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Tignoletta della Vite (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Vite per uva da vino
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Tignola della Vite (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Tignoletta della Vite (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Zucchino
(difesa – ambito d’impiego: in pieno campo – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Zucchino
(difesa – ambito d’impiego: in serra – modo di coltivazione: produzione)
3 giorni
  • Nottua del Cavolo (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua del cavolo – Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gamma (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua gialla del Pomodoro (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottua olearia (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Nottue defogliatrici (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
  • Spodoptera esigua (Dose su ettaro:0,5-1 kg/Ha – Dose su ettolitro:50-200 g/hl) Intervenire alla comparsa delle prime larve. Effettuare al massimo 3 applicazioni per stagione con un intervallo tra i trattamenti di 7-14 giorni. Applicare il prodotto preferibilmente nelle ore più fresche della giornata con attrezzature che, munite di pompe a volume, distribuiscono volumi medio-alti di acqua. L’aggiunta di un bagnante-adesivante può essere utile per ottenere una migliore distribuzione e persistenza del prodotto.
Peso 1,1 kg
Formato

1 KG

Formulazione

Bacillus thuringiensis kurstaki 16%

Tipologia di formulazione

Polvere Solubile

Patentino

Si

Articoli correlati